Zambetti

 
Prodotti
Servizi
Evidenza
 

Gli “Embrici” in calcestruzzo vengono collocati in corrispondenza della massima pendenza della scarpata stradale o del pendio per scaricare le acque meteorologiche superficiali della “carreggiata”: l’acqua che cade sulla sede stradale segue la pendenza trasversale della “semicarreggiata” per confluire nelle “cunette/cunettoni” in calcestruzzo posti lungo i cigli delle strade, dove viene raccolta e incanalata in direzione della pendenza longitudinale del “rettifilo stradale” fino ad incontrare, sempre lungo i cigli stradali, delle apposite aperture o varchi in corrispondenza dei quali sono collocati gli “embrici” che scaricano l’acqua lungo il pendio o la scarpata stradale fino a confluire nel “fosso di guardia” posto a valle oppure versano le acque direttamente nel terreno circostante.

 

I nostri “embrici” in calcestruzzo vibropressato sono prodotti con impianti tecnologici fra i più moderni nel campo della vibropressione. Il calcestruzzo vibropressato confezionato in appositi mescolatori, è costituito da un impasto di cemento opportunamente dosato con inerti lavati di cava aventi granulometria adeguata.

 

 

EMBRICI

Codice

Tipo

Elemento

Dimensioni

cm

Lunghezza

cm

Peso

Kg

AL1430

A

Embrice

disegno misure embrici a piantadisegno misure embrici a sezione

50

35

AL1431

B

Embrice

disegno misure embrici b piantadisegno misure embrici b sezione

50

38

AL1436

 

Invito

disegno misure inviti b piantadisegno misure inviti b sezione

50

55

 

pdfTabella embrici 

 

 

POSA IN OPERA

 

Gli “embrici” in calcestruzzo sono caratterizzati da un tipologia di “incastro” che assicura un perfetto autobloccaggio degli “elementi” e devono essere posati in opera in modo che ogni “elemento” si sovrapponga in parte all’elemento seguente, in corrispondenza della congiunzione di due “elementi”, a formare dei scalini a scendere: il che serve per poter sottoporre l'uno all'altro per realizzare i “filari” lungo il pendio o la scarpata.

 

Per quanto riguarda la posa in opera degli “embrici”, indicativamente le modalità esecutive sono le seguenti:

 

preparazione di un idoneo scavo nel terreno del pendio/scarpata atto a ricevere la parte del manufatto da interrare: il fondo dello scavo deve essere spianato e costipato;

 

il piano di posa è costituito dal suddetto fondo dello scavo effettuato nel terreno naturale del pendio/scarpata;

 

embrice tipo a

 

embrice tipo b

 

stoccaggio_embrici

embrici4